ATTIVITà

Crowdmapping

crowdmapping unifi kimap
crowdmapping

Cos'è il crowdmapping?

Il crowdmapping è una metodologia di mappatura partecipativa per realizzare mappe in sessioni di gruppo. I partecipanti abilitati a mappare con lo smartphone creano una mappa condivisa seguendo un itinerario prestabilito.

Ѐ un momento di analisi e condivisione di informazioni sullo stato reale dell’accessibilità e della presenza di barriere architettoniche.

Le fasi di un crowdmapping

Formazione e studio dell'itinerario

I partecipanti vengono formati all’uso di Kimap durante il crowdmapping e sono divisi in gruppi a ognuno dei quali è assegnato l’itinerario da mappare

Mappatura e raccolta dati

I gruppi percorrono gli itinerari assegnati, georeferenziando i punti di interesse, dei quali sono raccolte le informazioni sull’accessibilità e immagini fotografiche

Creazione e condivisione della mappa collettiva

Tutte le informazioni raccolte confluiscono in una mappa unica che viene condivisa tra i partecipanti

Discussione collettiva

Chiude l’evento una discussione collettiva sull’esperienza di mappatura e sullo stato dell’accessibilità dei luoghi visitati

Scopri i nostri progetti di crowdmapping

Ce passo o nun ce passo? - Roma

Il 13 aprile 2024, Kimap e Cuore Digitale hanno mappato l’accessibilità di Roma con l’aiuto di volontari, associazioni e anche di un’atleta paralimpica, migliorando la mobilità urbana per tutti.

Polo delle Scienze Sociali - UniFi

A Settembre 2022 Kimap ha partecipato all’evento Scienzestate, organizzato dall’Università di Firenze, e ha realizzato una sessione di crowdmapping dedicata al polo delle Scienze Sociali di Novoli e dintorni

Senza barriere - UniFi

Venerdì 2 Dicembre 2022 si è tenuto l’evento “Senza Barriere”, organizzato dal team di Kimap e l’Università di Firenze, per ricordare Niccolò Bizzarri e celebrare la giornata dei diritti delle persone con disabilità (3 Dicembre). Nell’occasione si è tenuta una sessione di crowdmapping dei poli delle Scienze della formazione e lettere

Limitless: vivere la disabilità oltre i confini

Il progetto Limitless: vivere la disabilità oltre i confini, promosso da Parent Project aps, con il sostegno della Fondazione CRT, con il nostro team di Kimap tramite una sessione di crowdmapping, ha mappato il centro della città di Torino

Torino Social Impact

Nel Giugno 2019, Torino Social Impact ha creato un evento di crowdmapping assieme al team di Kimap per mappare le strade del centro della città di Torino

Internet Festival a Pisa

La sessione di crowdmapping nella città di Pisa durante l’Internet Festival è stata un vero e proprio successo!
“Di sicuro il lavoro non manca, ogni poche decine di metri trovavamo qualcosa da segnalare”, queste le parole di uno studente.

#Accessibilità, l’Università per l’inclusione - Prato

Sessione di crowdmapping sul territorio di Prato, in occasione dell’evento #Accessibilità, l’Università per l’inclusione Istituzione e Diritti-Florence for All” nata dall’incontro del Pin- Polo Universitario della città di Prato e Kimap

Firenze for all

Sessione di crowdmapping per le strade di Firenze per raccogliere dati e sensibilizzare i cittadini sulle difficoltà di mobilità quotidiana in alcune strade del capoluogo toscano.

Incisa-Figline Valdarno con INU

Per l’iniziativa “Il centro che vorrei” il Comune di Figline e Incisa Valdarno, in collaborazione con Inu, ha creato un evento con Kimap dando luogo ad una sessione di crowdmapping per le strade del centro storico di Figline

Crowdmapping del centro storico di Firenze

Primo crowdmapping organizzato con la tecnologia Kimap e tanta partecipazione per questa iniziativa innovativa realizzata nelle strade centro storico del capoluogo toscano

Firenze for all

Sessione di crowdmapping per le strade di Firenze per raccogliere dati e sensibilizzare i cittadini sulle difficoltà di mobilità quotidiana in alcune strade del capoluogo toscano.

Incisa-Figline Valdarno con INU

Per l’iniziativa “Il centro che vorrei” il Comune di Figline e Incisa Valdarno, in collaborazione con Inu, ha creato un evento con Kimap dando luogo ad una sessione di crowdmapping per le strade del centro storico di Figline